Italia
Mario Sechi
Le elezioni europee saranno un sondaggio sulla politica interna, sui partiti, sul governo di Matteo Renzi o un test sull'Unione? Gli elettori andranno alle urne con il portafoglio in tasca pensando al nostro (sottolineo, nostro) sistema fiscale o con un'idea (bella o brutta) della moneta unica e dell'Eurozona? Come si può capire da queste semplici domande, una risposta netta non esiste e l'appuntamento elettorale si presenta come il più importante degli ultimi vent'anni. 06/03/2014
Matteo Renzi a Treviso ha incontrato gli studenti di una scuola media. Bene. Bravo. Bis. Tutto politicamente corretto e "fuori dal Palazzo". Il premier ha ascoltato voci che vengono dal futuro, ma quel domani ha un presente fatto di famiglie che da cinque anni in moltissimi casi tirano a campare. Chi non ha la protezione di uno stipendio pubblico - e oggi anche quello comincia ad essere a rischio - sa bene di cosa sto scrivendo. La crisi finanziaria del 2008 non è stata una bolla, un evento passeggero che sarà superato e dimenticato. Il 2008 è come il 1929, segna un cambiamento del paradigma dei mercati e dello stesso capitalismo. 26/02/2014
Il mestiere delle armi è un'arte che ha bisogno di uomini abili e coraggiosi. Ma dietro questi uomini ci devono essere istituzioni forti e una guida politica salda. La vicenda dei marò detenuti in India ha due volti: quello fiero dei nostri soldati che affrontano un destino incerto; quello smarrito e incerto dello Stato italiano. La vicenda comincia il 15 febbraio del 2012, quando i due fucilieri della Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, sparano dei colpi contro un peschereccio. I militari sono in servizio di vigilanza sulla petroliera Enrica Lexie che solca le acque dell'Oceano Indiano, al largo di Kochi, nello stato del Kerala. Muoiono due pescatori. I militari italiani sostengono di aver sparato in aria. Si apre così l'incidente diplomatico tra Italia e India. Quello che segue è un rosario di errori e tensioni crescenti: la nave attracca nel porto di Kochi e il 19 febbraio i due militari italiani (...) 04/12/2013
Quello della spia è uno dei mestieri più antichi del mondo. Nella Bibbia ben dodici ne inviò Mosè a Canaan e, dopo la sua morte, due ne mandò Giosuè a Gerico. Le Sacre Scritture ci insegnano che senza le spie non si vincono le guerre, non si evitano facili errori, non si salvano vite, non si costruisce la pace. Le spie sono un protagonista permanente (...) 31/10/2013
TEMI IN EVIDENZA
SENTIMENT IN LAVORAZIONE
OGGIPROVA
ITALIA dietro la lavagna chi